skip to Main Content

PCB: Bugie e manipolazioni di Bergoglio a Lisbona e Fatima (2-6 agosto 2023)

Guarda questo video su: https://le-moment-est-venu.wistia.com/medias/y6fbt66toj   
https://ugetube.com/watch/qtrvPCjbbPJkE3B   
https://rumble.com/v3bg5q6-bugie-bergoglio.html   
https://cos.tv/videos/play/46769974114817024   
https://www.bitchute.com/video/lO3OqidBCJP0/   
https://gloria.tv/post/yZakPCo7NzxJ3UKpkvgvpbhYk   

Citazione di Bergoglio del 3 agosto 2023: “… se vediamo la struttura del racconto della Creazione, che è un racconto mitico, nel senso vero della parola “mito”, perché mito è forma di conoscenza”.

Commento: nella comprensione comune, il mito è una favola e un’assurdità, una fiaba. La mitologia rappresenta l’irreale. Bergoglio relativizza deliberatamente la fede in Dio Creatore, cioè la fede fondata su una ragionevole conoscenza della realtà, e la colloca nell’ambito dei miti, cioè della mitologia e delle fiabe. Così facendo, mette in discussione il primo articolo del Credo: “Credo in Dio, creatore del cielo e della terra, di tutte le cose visibili e invisibili”.

Citazione di Bergoglio del 2 agosto 2023, Lisbona: “Secondo la mitologia classica, Oceano è figlio del cielo (Urano): la sua vastità porta i mortali a guardare in alto e a elevarsi verso l’infinito. Ma, al contempo, Oceano è figlio della terra (Gea) che abbraccia, invitando così ad avvolgere di tenerezza l’intero mondo abitato”.

Commento: Bergoglio usa le risorse della manipolazione verbale per suscitare simpatia per la mitologia, cioè per le fiabe, e apertura all’irreale. Il suo obiettivo è aprire il cuore dei giovani ad accettare questa pseudo-fede attraverso la quale il paganesimo adora la creazione come divina. In questo modo Bergoglio rifiuta la vera fede in Dio Creatore e commette sincretismo.

L’Apostolo condanna questa pseudo-fede e avverte che Dio punisce tali persone. Cadono nella depravazione morale. “L’ira di Dio si rivela dal cielo contro ogni empietà e ogni ingiustizia di uomini che soffocano la verità nell’ingiustizia… Hanno scambiato la verità di Dio con la menzogna e hanno adorato e servito le creature anziché il Creatore … Per questo Dio li ha abbandonati a passioni infami; infatti, le loro femmine hanno cambiato i rapporti naturali in quelli contro natura. Similmente anche i maschi, lasciando il rapporto naturale con la femmina, si sono accesi di desiderio gli uni per gli altri, commettendo atti ignominiosi (depravati) maschi con maschi. (Rm 1, 18-27).

Citazione di Bergoglio del 3 agosto 2023, Lisbona: “Non dimenticate che abbiamo bisogno di un’ecologia integrale, abbiamo bisogno di ascoltare la sofferenza del pianeta…”.

Commento: Il giorno prima Bergoglio affermava che Oceano era figlio della madre terra (Gea). Il suo linguaggio ambiguo mira a sostituire le chiare verità cristiane riferite alla fede e alla morale con miti pagani e, allo stesso tempo, ad adottare questa mitologia nella Messa. Lo ha già provato nel Sinodo per l’Amazzonia. Lì ha predicato la cosiddetta conversione ecologica, che significa unirsi ai cosiddetti demoni territoriali in un determinato territorio.

Quest’anno, su richiesta discreta di Bergoglio, un suo sostenitore in Messico ha preparato e promosso il cosiddetto rito maya della messa con elementi pagani. Il cosiddetto “principale”, che può essere anche una donna, e l’“incensatore” sono più importanti del sacerdote in certi momenti della messa. La questione è se si tratti di una situazione sacrilega o dell’espulsione totale dello Spirito Santo e, quindi, dell’invalidità di tale pseudo-messa. Il sostenitore di Bergoglio ha poi manipolato gli altri vescovi messicani, che hanno sconsideratamente acconsentito a questa satanizzazione della messa senza rendersi conto delle tragiche conseguenze. Ora devono pentirsi, altrimenti incorrono nella pena della scomunica, dell’espulsione dalla Chiesa!

Citazione di Bergoglio del 2 agosto 2023, Lisbona: “Per favore, non fate diventare la Chiesa una dogana … No. La Chiesa non è questo. Giusti e peccatori, buoni e cattivi, tutti, tutti, tutti”.

Commento: Chi lo dice e per quale scopo? Lo dice l’illegittimo papa Francesco, che ha rinnegato tutti i pilastri fondamentali della fede che da sempre garantivano la salvezza. Così facendo, ha attirato su di sé l’anatema di Dio, la maledizione e l’espulsione dalla Chiesa. È logico che chi viene scomunicato per delitti contro Dio e contro la Chiesa non possa essere Vicario di Gesù Cristo. È un usurpatore che sfrutta la mentalità cattolica della cieca obbedienza al papa, che però è incompatibile con la rivelazione divina. “Se qualcuno, o un angelo dal cielo, vi annunzia un vangelo diverso, sia anatema (escluso)” (Gal 1, 8-9).

Qual è l’obiettivo di Bergoglio? Abusando dell’autorità suprema, cerca di trasformare la Chiesa di Cristo in una anti-Chiesa satanica della New Age. Sì, attraverso l’inganno e la menzogna vuole trascinare con sé vescovi, sacerdoti e fedeli: tutti, tutti, tutti. In una tale pseudo-Chiesa non c’è più distinzione tra il bene e il male, il giusto e l’ingiusto. Questa setta di Bergoglio porta tutti, tutti all’inferno.

Citazione di Bergoglio del 5 agosto 2023, Fatima: “… questa è la casa della Madre, e una madre ha sempre il cuore aperto per tutti i suoi figli, tutti, tutti, tutti, senza alcuna esclusione”.  

Commento: Fu proprio a Fatima che la Madre di Gesù chiamò tutti i suoi figli, tutti, tutti, tutti, al pentimento perché Lei, come nostra Madre, vuole che i suoi figli si salvino. Ma, d’altra parte, c’è il mistero della libertà umana, che Dio rispetta. Dio ama anche tutti e vuole che tutti siano salvati. Ed è per questo che il pentimento deve essere predicato. Gesù, che è morto per tutti, per tutti noi, sapeva che la sua sofferenza sarebbe stata inutile per molti. Questo perché molte persone non amano la verità e la rifiutano per suo orgoglio. Pertanto, saranno condannati per sempre. Hanno scelto di unirsi al male e si sono decisamente rifiutati di pentirsi. Secondo il Vangelo, la Madonna di Fatima mette in guardia tutti, tutti i suoi figli, dall’inferno! Anche Gesù tante volte avverte dell’inferno, ma Bergoglio zittisce o distorce questa voce in modo che tutti, tutti, tutti siano ingannati dalle sue roboanti pie frasi, dietro le quali c’è lo spirito dell’anticristo, e alla fine vanno all’inferno.

Citazione di Bergoglio del 2 agosto 2023, Lisbona: “Quando un movimento ecclesiale o una diocesi… fa proselitismo, questo non è cristiano. Cristiano è invitare, accogliere, aiutare, ma senza proselitismo”.

Commento: Bergoglio qui ricorre a varie bugie e manipolazioni. Descrive sprezzantemente la vera missione come “proselitismo”. Gesù dice agli apostoli: “Andate per tutto il mondo e predicate il vangelo a ogni creatura. Chi crederà e si farà battezzare sarà salvato, ma chi non crederà sarà condannato” (Mc 16,15-16). Con la sua demagogia Bergoglio pone fine alla vera missione. Sostituisce il vangelo con un antivangelo, accettando la cosiddetta cultura pagana e la pratica della consacrazione ai demoni; lui stesso ha stabilito un precedente sotto la guida di uno sciamano in Canada. Questa satanizzazione della Chiesa è anche al centro del suo cammino sinodale, che porta alla perdizione eterna.

 

+ Elia

Patriarca del Patriarcato Cattolico Bizantino

+ Metodio OSBMr                 + Timoteo OSBMr

Vescovi Segretari

 

10 agosto 2023

 

Scaricare: PCB: Bugie e manipolazioni di Bergoglio a Lisbona e Fatima /2-6 agosto 2023/ (10/8/2023)

 

 

Back To Top